crostata al cioccolato di Ernst Knam

 

 

La pasta frolla al cioccolato di Ernst Knam ha bisogno di un luogo speciale.

Quando si spostano due mobili dentro casa, sembra che tutto cambi. Le cose si rinnovano e le guardi diversamente, riprendono vita e ti ricordi di averle e di gustarle sotto una luce differente. Anche oggettivamente vengono colpiti dalla luce del sole in modo diverso.

Ora in cucina c’è un tavolaccio dei mercatini soliti del principe, tutto di legno e la base di marmo che ha scelto lui separatamente. Appena è entrato, in cucina la prima cosa che ho fatto è stata impastare una pasta frolla a mano direttamente su quel piano levigato e perfetto; tornare a lavorare con le mani ogni tanto mi ricorda di quanto sia rilassante sentire la farina tra le dita e partire con la testa ovunque. Un viaggio sensoriale di pensieri sciolti, la miglior terapia del lettino è qui nella mia cucina, per me.

Ho fatto la pasta frolla al cioccolato di Ernst Knam che tutti più o meno conoscono; e l’ho utilizzata come contenitore di una farcia esagerata 3 strati di bontà: la crema pasticciera di Luca Montersino, marmellate, frutta fresca e frutta secca. Un tripudio.

 

Print Recipe
Crostata al Cioccolato di Ernst Knam
Questa è una base per uno stampo da 22 cm, una pasta frolla che potete utilizzare come volete, anche per i biscotti. Qui l'ho farcita con la crema pasticciera di Luca Montersino, della frutta fresca, marmellata e frutta secca. Fa parte di quelle torte che chiamo architettoniche perché sembra complicata per i passaggi, e invece è solo divertente assemblare gli strati, creando un dolce strutturato e di grande effetto.
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
10 persone
Ingredienti
Per la pasta frolla al cioccolato
  • 270 g di farina
  • 55 g di cacao
  • 170 g di burro morbido
  • 170 g di zucchero
  • 70 g di uova
  • 1 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 8 g di lievito
  • pizzico di sale
Per il ripieno
  • 1 pera
  • 1 banana
  • 1 kiwi
  • 4/5 cucchiai di marmellata bianca e nera
  • frutta secca mista mandorle, nocciole, fave di cacao
Per la crema
  • 350 ml di panna
  • 50 g di latte
  • 100 g di tuorli
  • 40 g di amido di riso o maizena
  • limone bio scorza
  • 1 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 100 g di zucchero
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
10 persone
Ingredienti
Per la pasta frolla al cioccolato
  • 270 g di farina
  • 55 g di cacao
  • 170 g di burro morbido
  • 170 g di zucchero
  • 70 g di uova
  • 1 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 8 g di lievito
  • pizzico di sale
Per il ripieno
  • 1 pera
  • 1 banana
  • 1 kiwi
  • 4/5 cucchiai di marmellata bianca e nera
  • frutta secca mista mandorle, nocciole, fave di cacao
Per la crema
  • 350 ml di panna
  • 50 g di latte
  • 100 g di tuorli
  • 40 g di amido di riso o maizena
  • limone bio scorza
  • 1 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 100 g di zucchero
Istruzioni
  1. Iniziate preparando la pasta frolla. Sul piano di lavoro fate la fontana con la farina, il cacao e il lievito, al centro mettete il burro morbido a tocchetti, la vaniglia e lo zucchero e iniziate a schiacciarli con una forchetta; aggiungete le uova e formate una pastella sempre con la forchetta. Prendete pian piano la farina e il cacao ai lati fino a che non riuscirete a lavorare il composto con le mani e amalgamare bene gli ingredienti.
  2. Formate una palla ricopritela con pellicola e mettetela in frigorifero per un'ora. Nel frattempo preparate la crema pasticciera: montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una spuma, inserite con una spatola la maizena e tenete da parte. In una casseruola dal fondo spesso portate a bollore il latte con la panna la scorza del limone e la vaniglia in polvere, togliete la scorza del limone e versate il composto di uova. Non girate aspettate che si formino le bolle e poi girate con la frusta per mezzo minuto. Mettete in un recipiento di vetro e coprite con pellicola a contatto mettete in frigorifero.
  3. Intanto stendete la pasta frolla e con 3/4 ricoprite lo stampo (meglio se amovibile) imburrato e infarinato. Lasciate da parte la frolla per le strisce.
  4. Bucherellate bene la pasta frolla con una forchetta.
  5. Versate alla base la crema pasticciera, la frutta tagliata a fette. Tagliate al coltello la frutta secca.
  6. Aggiungete qualche cucchiaio di marmellate sulla frutta e poi cospargete con la granola di frutte secche.
  7. Stendete la pasta frolla e ricavatene strisce larghe da sovrapporre al ripieno. Cuocete a 190° per circa 50 minuti. Sformate fate intiepidire e servite. Conservatela in frigorifero.

Una fetta et voilà, l’altezza del bordo vi farà vacillare:)

alla prossima

Mony

 

 

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *