Ciambella tiramisù

 

Avete mai provato la ciambella tiramisù?

Beh io no, fino a che l’altro giorno avevo degli ingredienti perfetti per il tiramisù, ma ho voluto metterli tutti dentro una ciambella sofficissima, sì il caffè proprio espresso in polvere, il mascarpone e uno yogurt speciale al caffè. E’ venuto soffice come una nuvola, umido e perfetto nel sapore di caffè tostato, conferito dal caffè messo anche nello stampo al posto della farina.

Datemi retta piacerà a tutti.

E rimane morbido per giorni.

Print Recipe
Ciambella tiramisù
Il dolce italiano più amato al mondo tutto dentro una ciambella soffice e umida, sempre perfetta a colazione o per un tè. Rimane morbidissima anche per più giorni. Irresistibile.
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
  • 250 g di mascarpone Arborea
  • 2 vasetti di yogurt al caffè
  • 350 g di farina
  • 230 g di zucchero
  • 4 uova bio
  • 40 g di caffè espresso polvere
  • 1 bustina di lievito
  • 50 g di burro fuso
  • zucchero a velo
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
  • 250 g di mascarpone Arborea
  • 2 vasetti di yogurt al caffè
  • 350 g di farina
  • 230 g di zucchero
  • 4 uova bio
  • 40 g di caffè espresso polvere
  • 1 bustina di lievito
  • 50 g di burro fuso
  • zucchero a velo
Istruzioni
  1. Montate le uova con lo zucchero per 6-7 minuti fino a che diventeranno spumose. Setacciate la farina, il lievito e il caffè. Con la planetaria o lo sbattitore in azione a bassa velocità inserite alternativamente, le polveri setacciate, lo yogurt, il burro fuso e il mascarpone fino ad ultimare gli ingredienti.
  2. Versate il composto nello stampo a ciambella ben imburrato e cosparso di caffè. Cuocete a 180° per circa 45 minuti. Fate freddare e capovolgete lo stampo sul piatto da portata. Spolverizzate con zucchero a velo.

 

Qui ho utilizzato tutti prodotti Arborea, della mia amata Sardegna l’isola felice delle mucche.

Anche perché mi ricorda quando i bimbi erano piccoli andavamo lì l’estate e loro facevano colazione con il latte buono della loro vacanza preferita.

E anche della mia. Ovviamente.

Si conserva sotto la campana per diversi giorni, perfettamente morbida e umida. Se volete strafare mangiatela con una crema al mascarpone.

17 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *